Mentre gli organismi di certificazione eseguono studi di certificazione su una serie di standard nazionali e internazionali, forniscono servizi di consulenza e formazione alle aziende, mentre alcuni organismi di certificazione forniscono anche alcuni servizi tecnici.

Questi servizi tecnici sono i seguenti:

  • LVD Test di bassa tensione

LVD Low Voltage Test, che viene condotto per misurare la qualità dei prodotti, viene eseguito in conformità con le disposizioni del regolamento sulle apparecchiature elettriche progettate per essere utilizzate entro determinati limiti di tensione. Il regolamento di bassa tensione, con il suo nome breve, riguarda la sicurezza dei veicoli elettrici. Questo regolamento riguarda i veicoli elettrici che utilizzano o generano tensione a intervalli specificati. Tutti i produttori di questi veicoli elettrici possono apporre la marcatura CE sui loro prodotti quando soddisfano i requisiti di sicurezza e i processi di valutazione della conformità contenuti nel presente regolamento.

  • Test di compatibilità elettromagnetica EMC

Il test di compatibilità elettromagnetica EMC è condotto in conformità con le disposizioni della direttiva sulla compatibilità elettromagnetica. Il presente regolamento si basa sulla Direttiva EMC 89 / 336 / EEC emessa dall'Unione Europea. Questo test può essere eseguito su tutti i dispositivi elettrici ed elettronici il cui funzionamento è compromesso o influenzato da altri dispositivi. La direttiva sulla compatibilità elettromagnetica stabilisce i requisiti da applicare a tale riguardo. I test EMC sono una serie successiva di test e dimostrano la compatibilità dei prodotti in funzione.

  • Test della camera pulita

Lo standard ISO 14644 Cleanroom è progettato per camere pulite e ambienti controllati con queste stanze. La base di questo standard è lo standard 209E dello standard federale. Lo standard TS 11605 è lo standard tradotto da TSE e adattato alle condizioni del nostro paese. Al fine di ottenere un prodotto sterile che non contenga contaminanti vivi nei prodotti e veicoli prodotti, cioè non ci siano microrganismi, gli inquinanti devono essere ridotti al minimo negli ambienti di produzione. Queste camere, appositamente progettate per i processi di condizionamento dell'aria e mantenute sotto costante pressione, sono chiamate camere bianche.

  • Test di microbiologia dell'aria

L'esecuzione di test di microbiologia dell'aria, cioè il controllo del carico di microrganismi nell'aria, ha acquisito importanza nei prodotti alimentari, cosmetici e in molte altre aree, in particolare nella salute. Le istituzioni di test utilizzano kit di test adatti alla crescita di tutti i tipi di batteri, muffe e funghi. Secondo i risultati del test, il numero di microrganismi dopo l'uso di mezzi per la depurazione dell'aria dovrebbe essere significativamente inferiore al numero di microrganismi presenti nell'ambiente di vita.

  • Analisi della salute e sicurezza sul lavoro

Le aziende eseguono le misurazioni ambientali, ovvero misurazioni, test e analisi sull'igiene del lavoro, a seconda della valutazione del rischio. Se esiste una differenza nelle esposizioni personali derivanti dall'ambiente di lavoro o dalla natura del lavoro svolto, lo specialista della sicurezza sul lavoro o il medico del luogo di lavoro, se ritenuto necessario, ripetere le misurazioni, i test e le analisi sull'igiene del lavoro. Gli istituti di prova sono soggetti alle disposizioni del regolamento sui laboratori per la misurazione, i test e l'analisi dell'igiene professionale. Questo regolamento è stato emanato nell'ambito delle norme sulla salute e sicurezza sul lavoro al fine di regolare i principi relativi alle autorità delle istituzioni che misureranno i fattori fisici, chimici e biologici relativi alle esposizioni personali o all'ambiente di lavoro.

  • Misurazione del comfort termico

Comfort termico significa che la maggior parte degli impiegati in un ambiente di lavoro si trova in una certa comodità, pur mantenendo le proprie attività fisiche e mentali in termini di condizioni climatiche come flusso d'aria, temperatura e umidità. Gli ambienti di lavoro scomodi in questo senso provocano una diminuzione della produttività e degli infortuni sul lavoro. Le misurazioni del comfort termico vengono effettuate utilizzando quattro parametri di base per determinare l'ambiente di lavoro: temperatura dell'aria, umidità dell'aria, portata dell'aria e radiazione termica.

  • Misura dell'illuminazione

In conformità con la legge sulla salute e sicurezza sul lavoro, è essenziale disporre di misurazioni di illuminazione negli ambienti di lavoro. L'intensità luminosa da determinare deve essere conforme agli standard e tra i limiti massimo e minimo. La misurazione dell'intensità dell'illuminazione viene eseguita per determinare l'idoneità dell'intensità luminosa fornita negli ambienti aziendali delle aziende. Le aziende dovrebbero essere adeguatamente illuminate a seconda del settore in cui operano e delle condizioni di lavoro.

  • Misurazione della polvere

In alcuni settori industriali, la polvere è un serio pericolo per la salute dei lavoratori. Inoltre, le polveri possono causare il malfunzionamento di macchinari e veicoli e quindi causare perdita di lavoro, tempo e denaro. La dimensione delle polveri che raggiungono i polmoni dal tratto respiratorio è inferiore a 10. Particelle con meno di mezzo micron possono raggiungere altri organi attraverso il sangue. Non possono essere smaltiti in qualche modo e tendono ad accumularsi. Pertanto, questi sono i più dannosi per la salute umana.

  • Misurazione del rumore dell'ambiente operativo

I datori di lavoro sono obbligati a determinare i livelli di rumore a cui i dipendenti sono esposti e a effettuare misurazioni del rumore quando necessario in base ai risultati della valutazione del rischio attraverso gli studi di valutazione del rischio effettuati nell'ambiente di lavoro. Il regolamento sulla protezione dei dipendenti dai rischi relativi al rumore comprende i valori di azione di esposizione più bassi, i valori di azione di esposizione più elevati ei valori limite di esposizione. Questo regolamento è progettato per determinare i requisiti minimi per la protezione delle persone che lavorano in ambienti con elevati livelli di rumore dai rischi per la salute e la sicurezza che possono derivare dall'esposizione al rumore, in particolare i rischi legati all'udito.

  • Misura dell'esposizione chimica

I fattori che possono infettare l'aria, gli strumenti e le attrezzature utilizzati negli ambienti di lavoro, il cibo o la pelle umana e alterare la composizione chimica dell'ambiente adatto per una vita sana sono chiamati scuse chimiche. Ad oggi, il calcolo dell'esposizione dei dipendenti alle sostanze chimiche si basa sul principio di misurare le sostanze chimiche presenti nell'aria nell'ambiente di lavoro. Questo è chiamato igiene industriale. Le misurazioni dell'esposizione chimica e del gas ambiente sono effettuate in conformità alle disposizioni del regolamento sulle misure di sicurezza e salute nel lavoro con prodotti chimici.

  • Misurazione del gas ambientale

Secondo le disposizioni della legge sulla salute e sicurezza sul lavoro rilasciata dal Ministero del lavoro e della previdenza sociale, i datori di lavoro sono obbligati a proteggere i dipendenti dai pericoli e dagli effetti nocivi delle condizioni dell'ambiente di lavoro. Al fine di garantire un ambiente di lavoro sicuro, è obbligato a effettuare misurazioni, test e analisi di fattori fisici e biologici per l'ambiente di lavoro. È necessario verificare che l'ambiente di lavoro sia sicuro utilizzando gli strumenti di misurazione e osservazione appropriati.

  • Misura dell'esposizione alle vibrazioni

Il regolamento sulla protezione dei dipendenti dai rischi legati alle vibrazioni pubblicato dal Ministero del lavoro e della previdenza sociale è stato pubblicato ed è necessario per garantire che i dipendenti siano protetti dai rischi per la salute e la sicurezza derivanti dalle vibrazioni meccaniche. Il regolamento include valori limite di esposizione e valori di esposizione.