Le aziende che commerciano ed esportano beni verso i paesi dell'Unione Europea devono portare il marchio CE su di loro se questi prodotti sono coperti da una o più Direttive dell'Unione Europea. Allo stesso tempo Avrupa Birliği Affinché i paesi non membri possano esportare nei paesi dell'Unione europea, i prodotti devono recare il marchio CE.

Il certificato CE rappresenta il marchio CE sul retro di alcuni prodotti venduti nello Spazio economico europeo (SEE) e nell'Unione europea (UE). Letteralmente, CE è l'abbreviazione di una frase francese che significa "Conformità europea". Quando un marchio CE è posto sul retro di un prodotto, questo marchio indica che il prodotto può essere distribuito all'interno dell'UE e del SEE.

Il marchio CE è composto dalle iniziali delle parole francesi Conformité Européene e indica la conformità europea. Questo è un requisito legale ei produttori devono apporre la marcatura CE sui prodotti, sugli imballaggi e su tutti i documenti che forniscono informazioni sul prodotto.

Marchio CEimpone ai fabbricanti l'obbligo di rispettare una serie di norme e requisiti durante la produzione. Questo, d'altra parte, consente ai consumatori di sapere che questo prodotto è fabbricato in conformità con gli standard di qualità e sicurezza di base.

Il marchio o il marchio CE è un'indicazione della qualità del prodotto per molte persone. Tuttavia, il marchio CE non è un certificato di qualità. In effetti, se i prodotti con marchio CE sono utilizzati per lo scopo previsto, mostra che il prodotto è sicuro e non danneggerà la vita e le proprietà di esseri umani, animali e piante.

Realizzato in 1996 tra l'Unione Europea e il nostro Paese Accordo di unione doganaleprevede la libera circolazione di merci diverse dai prodotti agricoli tra i paesi dell'Unione. In questo modo, il nostro paese ha acquisito una posizione diversa nei rapporti con l'Unione europea rispetto ad altri paesi terzi. Di conseguenza, da un lato, mentre la concorrenza tra i paesi dell'Unione europea ha acquisito piena opportunità, dall'altro, gli standard stabiliti dal sindacato sono diventati obbligatori per il nostro paese. In questo modo Certificato CEè diventato parte integrante del processo di produzione. Questa situazione ovviamente aumenterà la qualità dei beni prodotti nel nostro paese. Perché per il gruppo di prodotti 23, il marchio CE, che in precedenza era obbligatorio solo per le esportazioni verso l'Unione europea, è diventato obbligatorio per i prodotti che verranno immessi sul mercato dopo tale data.

In altre parole, i prodotti che appartengono al gruppo di prodotti 23 in cui la marcatura CE è obbligatoria non possono essere venduti nei paesi dell'Unione Europea o nazionali senza il marchio CE.

Cos'è il certificato CE
Il certificato CE è un processo che conferisce il diritto di vincolare il marchio CE a un prodotto. Idealmente, il prodotto dovrebbe iniziare in fase di sviluppo, perché ci sono alcuni ben noti requisiti CE durante lo sviluppo della sicurezza del prodotto, della salute dell'utente e dell'ambiente. Tuttavia, è possibile rilasciare un certificato CE per prodotti pronti all'uso. I prodotti con certificazione CE devono essere conformi alle norme di sicurezza europee e solo dopo che possono operare liberamente all'interno dello Spazio economico europeo (SEE).

Sei passaggi per certificato CE
A seconda della categoria di prodotto, lo schema di certificazione CE varia. Lo schema comune contiene i seguenti passaggi:

  • Trova le Direttive UE che si applicano al tuo prodotto
  • Cerca le condizioni necessarie per il tuo prodotto
  • Determinare se il prodotto richiede una valutazione di un organismo notificato
  • Valutare l'idoneità del prodotto
  • Creazione e manutenzione della documentazione tecnica
  • Preparare la dichiarazione di conformità e apporre il marchio CE.

Prodotti che richiedono il certificato CE
La Società di certificazione assiste nella preparazione e approvazione della valutazione dei rischi o della documentazione tecnica sia alla certificazione CE che in qualsiasi fase del processo. Le categorie di prodotti coperte dai nostri esperti sono elencate di seguito:

  • Macchine e impianti (MD)
  • Macchine in atmosfere potenzialmente esplosive (ATEX)
  • Equipaggiamento elettrico (LVD)
  • Dispositivi elettronici: casa e industria (EMC)
  • Prodotti da costruzione (CPR)
  • Dispositivi medici (MD)
  • Dispositivi di protezione individuale (DPI)
  • Pressure Equipment (PED)
  • Apparecchiature radio
  • Oyuncak
  • Restrizione sull'uso di alcune sostanze (RoHS)
  • Altri prodotti di consumo

Sistema di marcatura CEha una comprensione modulare dei metodi di valutazione della conformità che tiene conto delle caratteristiche dei prodotti e dei loro rapporti di rischio. In questo sistema, è obbligatorio applicare almeno uno dei moduli per determinare la conformità con le direttive pertinenti durante le fasi di progettazione e produzione del prodotto. Questi moduli coprono vari gruppi di rischio da A a H. Ogni modulo ha classificato il prodotto in base al grado di pericolo. Gli studi di collaudo e certificazione richiesti per la valutazione della conformità per prodotti a basso rischio sono eseguiti dal produttore. Nel caso di prodotti ad alto rischio, questi studi sono effettuati da organizzazioni approvate dall'Unione Europea.

Se si verifica un incidente quando si utilizza un prodotto con marchio CE e uno dei paesi dell'Unione Europea dichiara che questo prodotto non soddisfa gli standard richiesti, il produttore deve dimostrare di aver adottato le precauzioni necessarie per utilizzare il marchio CE e che l'incidente è dovuto a un uso improprio. Pertanto, è obbligato a preparare il file tecnico completo e privo di errori contenente le informazioni sul prodotto e conservarlo per dieci anni.

Ne beneficiano aziende con marchio CE nei loro prodotti. Ad esempio, il prodotto con marchio CE ha la possibilità di libera circolazione e commercializzazione nei paesi dell'Unione Europea. In conformità con l'accordo di unione doganale, gli industriali sono ora obbligati a mettere il marchio CE sul prodotto al fine di vendere i loro prodotti nei mercati nazionali e internazionali. Il marchio CE indica che questo prodotto è conforme ai requisiti tecnici dell'Unione Europea. In un certo senso, il prodotto è come un passaporto. Tuttavia, il marchio CE non deve essere considerato un certificato di qualità o un certificato di garanzia. In effetti, CE è il livello iniziale della qualità del prodotto. I prodotti che scendono al di sotto di questo livello sono considerati non sicuri e di scarsa qualità. Se un prodotto è marcato CE, i paesi dell'Unione Europea non possono rifiutarlo per motivi legali.

Come menzionato sopra, in prodotti a basso rischio, la marcatura CE non è fornita da un'autorità competente. Il produttore dichiara che il prodotto è conforme ai requisiti di base e appone il marchio CE sul prodotto stesso. Sotto questo aspetto, ha una grande responsabilità. Pertanto, dovrebbe portare questa responsabilità senza compromettere il principio di fiducia.

Numerosi procedimenti sono pendenti dinanzi ai tribunali dell'Unione Europea per prodotti che sono stati dichiarati conformi e sono stati marcati CE, ma che non sono stati trovati per soddisfare i requisiti essenziali.

Certificato CE (marchio) Poiché si tratta di un marchio attribuito ai prodotti che rientrano nel campo di applicazione di numerose norme e direttive che sono obbligatorie per conformarsi ai paesi dell'Unione europea, è obbligatorio che i prodotti coperti dalla legislazione e immessi sul mercato negli Stati membri dell'Unione europea rechino questo marchio.

Il marchio CE indica che i prodotti contemplati dalle nuove direttive di approccio elaborate nell'ambito della nuova strategia di approccio adottata in 1985 al fine di rendere più semplice e più generale la legislazione sulle strutture tecniche e specifiche dei prodotti al fine di garantire la libera circolazione delle merci nel quadro dell'armonizzazione della legislazione tecnica dell'Unione europea e conformarsi a tali direttive. tutte le attività di valutazione della conformità, che sono un segno dell'Unione di iniziali delle parole Conformité Européenne, che indica il rispetto dei principali requisiti in materia di salute, sicurezza e protezione dei consumatori e dell'ambiente.

Il marchio CE, che è la dichiarazione di garanzia di sicurezza del prodotto del produttore e indicato anche come passaporto del prodotto, non è una certificazione di qualità. Marcatura CE; il prodotto su cui si trova;

Assicura che non danneggi la salute umana, animale, fitosanitaria, la sicurezza e l'ambiente e garantisce l'uso di un marchio unico in tutta l'area economica europea.

Cosa significa Certificato di conformità CE

Un certificato o certificato CE consente a un prodotto di muoversi liberamente e di vendere sul mercato europeo. Questo marchio dimostra che per il consumatore il prodotto soddisfa i requisiti ambientali, di sicurezza e di salute stabiliti dal SEE. La garanzia di compatibilità non è la garanzia della qualità. Ciò significa che il prodotto soddisfa i requisiti per la vendita nell'UE.

È importante essere consapevoli che il marchio CE non implica che un prodotto sia fabbricato nel SEE. Un segno di conformità europea indica che i requisiti ambientali, di sicurezza e di salute dell'AEA sono stati valutati e approvati per la vendita di un prodotto nel SEE.

Prodotti venduti in Europa e marcatura CE;
Gli standard del marchio CE sono stabiliti in base alle direttive CE. Una direttiva UE è un atto giuridico dell'Unione europea. In 1985, l'UE ha introdotto regolamenti per prodotti per molte industrie; Queste norme comprendono la salute, la sicurezza e le norme ambientali.
Un insieme di standard e standard per gli standard sono governati da due entità separate. L'Unione Europea non deve passare attraverso l'UE per regolare la conformità, mentre stabilisce gli standard per la conformità con CE. Invece, la conformità può essere implementata con una varietà di metodi.
Ogni società di distribuzione è in grado di controllare gli sforzi di conformità dei produttori di prodotti. Se un distributore fornisce i propri clienti di produzione, il produttore del prodotto deve fornire la prova della marcatura CE.
Diversi paesi europei all'interno dell'Unione Europea hanno la capacità di gestire l'implementazione individualmente e localmente.
Il supporto può essere ottenuto da laboratori di test di terze parti per valutare se gli standard di certificazione CE sono stati soddisfatti.

Il marchio CE rende più facile per i consumatori identificare i prodotti classificati come sicuri dalla Comunità e i prodotti contrassegnati da questo marchio indicano la conformità alle norme in materia di imballaggio, etichettatura e sicurezza per garantire che i consumatori ricevano prodotti di alta qualità.